LOOK AROUND LAB

Ultimo aggiornamento 11/06

Copertina comunicati stampa

Laboratorio per ragazzi a cura dell’associazione Il Razzismo è una brutta storia.

L’associazione Il Razzismo è una brutta storia propone Look Around Lab, un laboratorio gratuito basato sull’utilizzo del tool-kit Look Around. Per non restare indifferenti (look-around.net) che prevede la visione di cortometraggi e la sperimentazione di attività creative per destrutturare stereotipi e pregiudizi alla base delle discriminazioni ed è destinato a un massimo di 15 ragazzi tra gli 11 e i 16 anni. Look Around Lab è incentrato sulla forza del linguaggio audiovisivo, sull’efficacia dei cortometraggi nel coinvolgimento della dimensione emotiva e su una pedagogia attiva che permette ai partecipanti di mettersi in gioco in prima persona ed esplorare cosa significhino per loro i temi migrazione, pregiudizi, cittadinanza e razzismo. Il laboratorio si svolge da lunedì 28 luglio a mercoledì 30 luglio dalle 9.30 alle 12.30 al Centro Sant’Agostino nella Sala Assedio ed è diviso in tre giornate in cui i ragazzi possono integrare le attività seguendo alcuni eventi del festival:

Programma
Lunedì 28 luglio Visione dei cortometraggi di Look Around, discussioni guidate e realizzazione di giochi didattici sui temi del pregiudizio e delle discriminazioni. Elementi di attività giornalistica, dove e come si trovano le storia da raccontare? Ricerca dei luoghi, degli eventi e delle persone del festival interessanti per il tema da analizzare, riflessione collettiva sulle domande che sarebbe utile porre, realizzazione artigianale del pass “Intervistatore ufficiale del Festival”
Martedì 29 luglio I partecipanti (divisi in piccoli gruppi e accompagnati da un’operatrice dell’associazione Il Razzismo è una brutta storia o in autonomia) diventano esploratori/giornalisti alla scoperta delle dimensioni interculturali del Festival e realizzano interviste o reportage (video, foto con smartphone, articoli) nei luoghi del festival.
Mercoledì 30 luglio I materiali raccolti dai partecipanti vengono rivisti insieme.
I partecipanti presentano i risultati del loro lavoro

Iscrizioni: Per partecipare è necessario inviare una mail indicando nome, cognome, età, e-mail, numero di telefono del partecipante all’indirizzo info@mixfestival.it a partire da lunedì 9 giugno. Le iscrizioni sono disponibili fino a esaurimento posti. I ragazzi devono portare con sé uno smartphone o una macchina fotografica per poter eseguire le attività previste.

Informazioni:
Agnese Radaelli agnese.radaelli@razzismobruttastoria.net

www.razzismobruttastoria.net

SEGUICI SU: