COSA VISITARE

Ultimo aggiornamento 23/07

Cortona Mix Festival 2014

Cortona, che cosa visitare?

Antica lucumonia della civiltà etrusca, vivace centro artistico nell’età medievale e nel Rinascimento, per nove giorni la città della Val di Chiana aretina rinnova il suo ruolo di catalizzatrice e promotrice culturale, mettendo a disposizione le sue strade, le sue piazze, i suoi palazzi e i suoi teatri per una rassegna di appuntamenti dedicati a letteratura, musica, cinema, teatro. Ma anche per intraprendere due principali tour culturali:

Principi etruschi di Cortona: Comprende la visita al MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona) e a una selezione tra i più importanti siti urbani ed extraurbani; tra i siti urbani sono compresi la fortezza di Girifalco (sede dell’arx etrusca), mura etrusche, porta bifora, volta a botte di via Guelfa, muro e arco etrusco sotterraneo di palazzo Cerulli-Diligenti; tra i siti extra-urbani si ricordano i meloni I e II del Sodo, il melone di Camucia, la tomba di Mezzavia, la tanella di Pitagora, la tanella Angori, la villa romana di Ossaia. I siti da visitare sono inseriti in un circuito di sentieri ciclopedonali segnalati da pannelli illustrativi. Tali sentieri possono essere percorsi anche con bici elettriche disponibili presso l’Info Point in loc. Sodo di Cortona. L’ingresso al MAEC è scontato per i possessori di carta Feltrinelli o per chi esibisce un biglietto di un concerto del Festival; il tour completo è a pagamento su prenotazione (tel. 0575637235)

Il MAEC inoltre ospita la mostra Seduzione Etrusca. Dai segreti di Holkham Hall alle meraviglie del British Museum: un’occasione per ripercorrere le tappe della nascita dell’etruscologia moderna nel XVIII secolo attraverso opere di grande prestigio che testimoniano la passione per gli Etruschi soprattutto nel mondo anglosassone.

Cortona è oggi una delle mete culturali più ambite dal turismo colto e raffinato, è sede della scuola estiva della Scuola Normale Superiore, ha convenzioni trentennali con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e rapporti stabili con molte Università Americane. Organizza grandi mostre internazionali dedicate agli Etruschi ogni due anni, e offre una stagione fissa di appuntamenti teatrali, una ricca estate che si conclude con la Cortonantiquaria, la più antica manifestazione e mostra mercato d’Italia dedicata all’antiquariato.

Informazioni complete su: www.cortonamaec.org

SEGUICI SU: