Il meglio della cultura contemptoranea: musica, letteratura, cinema, danza, arte, tv, teatro, filosofia, tecnologia, enogastronomia. In un unico grande evento.

DOMENICA 5 AGOSTO

5.jpg

Ore 18.00, Palazzo Casali
GLI INCONTRI DI CORTONA
Conservare il paesaggio, preservare la memoria
Con Suad Amiry e Maria Luisa Catoni, coordina Wlodek Goldkorn
“Che cos’è l’architettura se non i luoghi plasmati dal nostro vivere, i muri che definiscono il percorso dei nostri passi e che da questi sono definiti?” Così scrive Suad Amiry a proposito degli antichi villaggi palestinesi. A partire da questo assunto viene naturale discutere sul valore della memoria architettonica e sul più ampio tema della conservazione del paesaggio. La scrittrice e architetto palestinese lo fa con l’archeologa e storica Maria Luisa Catoni, coordina il giornalista dell'Espresso Wlodek Goldkorn.

Ore 19.30 Teatro Signorelli
THE MIX COCKTAIL
Non voglio Haendel. Mi basta quel che la strada mi ha portato
Musica calcio politica letteratura pittura cinema teatro cucina. Omaggio ad Antonio Tabucchi e alle sue passioni

Ombra mai fu (Isabel Barbosa, soprano, canta l'aria iniziale dell'opera Serse di George Friederich Haendel, musiche del Quartetto Hubay dell'Associazione Amici della Musica di Cortona)
Uomo di passioni (Anna Dolfi)
Viola (Darwin Pastorin)
L'infinito eteronimo (Ugo Riccarelli)
C'era due volte il piccolo naviglio (Paolo Mauri)
L'amore zingaro (Don Alessandro Santoro)
Rom Tour (dal film di Silvio Soldini)
Ricordo di un amico (video interviste a Norman Manea, Enrique Vila Matas…)
Legge Amanda Sandrelli
Coordina Alberto Rollo
La scrittura è la sua traccia più durevole. Ma Antonio Tabucchi ha disseminato tante altre tracce di sé che sono state e continuano a essere gli immediati dintorni della sua vita. Tracce di passioni. Musica, cinema, sport, sapori, viaggi. E febbre di giustizia. Di queste tracce rendono testimonianza gli amici che sono stati con lui nel tempo, nel suo tempo.

Ore 21.30 Piazza Signorelli
THE MIX SHOW
Festa finale con l’Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink
Con Filippo Graziani
25 musicisti provenienti da Albania, Palestina, Libano, Argentina, Colombia, Bangladesh, Messico, oltre che dalle varie regioni italiane. Sono i membri dell’Orchestra Multietnica di Arezzo, una formazione che già dal nome tradisce la sua duplice natura: nata in Toscana, ma con un approccio globale. A lei è affidata l’allegra chiusura della prima edizione del Cortona Mix Festival. Una festa musicale, ovviamente all’insegna della vivace contaminazione tra suoni, stili e sapori.

CERCA UN ARTISTA O UNA DATA

PARTECIPANO

Partecipano // Orchestra Regionale Toscana, Timothy Brock, Eleonora Abbagnato, Opéra National de Paris, New York City Ballet, Royal Danish Ballet, Hamburg Ballet, Banda Improvvisa, Emir Kusturica & The No Smoking Orchestra, Stefano Bollani, Daniel Kawka, Riccardo Massai, Juraj Valcuha, Cloë Hanslip, Orchestra Multietnica Aretina

TICKETS

Compra online i biglietti del Cortona Mix Festival
Terretrusche Ticketing
Ticketone

FACEBOOK

NEWSLETTER